note

Questo formato storia multimediale utilizza video e filmati audio. Si prega di assicurarsi che gli altoparlanti siano accesi.

Con la rotella del mouse o le frecce sulla tastiera verrà visualizzata la pagina successiva.

scorrendo verrà visualizzata la pagina successiva

si parte

Documenti di base della politica estera svizzera

logo https://admin.media-flow.ch/documenti-di-base-della-politica-estera-svizzera?extlink

Strategia di politica estera

vai alla prima pagina

Cascate di politica estera per il rafforamento della coerenza (selezione illustrativa di documenti).
Cascate di politica estera per il rafforamento della coerenza (selezione illustrativa di documenti).
schermo intero
Nella Strategia di politica estera 2020-2023 (SPE 2020-2023) il Consiglio federale definisce le sue priorità per la legislatura in corso. Le priorità tematiche sono pace e sicurezza, prosperità, sostenibilità e digitalizzazione. La strategia spiega anche in che modo queste priorità devono essere perseguite in Europa, nelle altre regioni del mondo e a livello multilaterale. Inoltre, per la prima volta, contiene obiettivi specifici.

Il Consiglio federale concretizza i singoli ambiti della SPE 2020-2023 con una serie di strategie tematiche e geografiche subordinate. Anche le strategie subordinate vengono adottate dal Consiglio federale e rappresentano il secondo livello dello schema a cascata della strategia. Il terzo livello è costituito dai dipartimenti, che traducono le strategie del Consiglio federale in piani operativi di attuazione sotto forma di direttive, piani d’azione o programmi di cooperazione.

Con questo schema a cascata il Consiglio federale intende rafforzare la coerenza della politica estera svizzera. Qui trovate le strategie e gli altri documenti che si collocano ai vari livelli dello schema nonché un glossario della politica estera svizzera.

Cascate di politica estera per il rafforamento della coerenza (selezione illustrativa di documenti).
Cascate di politica estera per il rafforamento della coerenza (selezione illustrativa di documenti).
chiudere
vai alla prima pagina

schermo intero
La strategia di politica estera definisce le priorità della politica estera del nostro Paese ogni quattro anni. Nel febbraio 2020 il Consiglio federale ha definito la strategia per il periodo 2020-2023. Lo scopo della strategia è tutelare e promuovere gli interessi e i valori della Svizzera. Per il quadriennio 2020-2023 sono state definite le seguenti priorità:
  • pace e sicurezza
  • prosperità
  • sostenibilità
  • digitalizzazione
Con queste priorità la Svizzera realizza gli obiettivi stabiliti dalla Costituzione federale:
come sancito dall’articolo 54, «la Confederazione si adopera per salvaguardare l’indipendenza e il benessere del Paese; contribuisce in particolare ad aiutare le popolazioni nel bisogno e a lottare contro la povertà nel mondo, contribuisce a far rispettare i diritti umani e a promuovere la democrazia, ad assicurare la convivenza pacifica dei popoli nonché a salvaguardare le basi naturali della vita».

La strategia di politica estera costituisce il quadro di orientamento per tutte le strategie tematiche e geografiche a livello dipartimentale.

Ciò consente di attuare la politica estera in modo coerente in tutti gli ambiti tematici e con tutti gli attori più importanti.

Strategia di politica estera 2020-2023
chiudere
vai alla prima pagina

Strategie subordinate

vai alla prima pagina
vai alla prima pagina

Visione per la politica estera

Su mandato del consigliere federale Ignazio Cassis, un gruppo di lavoro ad alto livello ha elaborato una visione per l’ulteriore sviluppo della politica estera con un orizzonte temporale di dieci anni. L’AVIS28 (dal tedesco: «Aussenpolitische Vision Schweiz 2028») è diventato un’importante fonte d’ispirazione per la SPE 2020-2023 e le relative strategie geografiche e tematiche subordinate.

Una visione per la politica estera della Svizzera nel 2028 (AVIS28)
vai alla prima pagina

Panoramica e glossario

vai alla prima pagina
vai alla prima pagina

scorrere per continuare a leggere Swipe to continue
strisciare a continuare
  • Credits: Andreas Fischinger on Unsplash, DFAE, Daniel Simon, EDA, Glory Sunz, Hope Inawe, Mike Koenig